Pagina principale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Benvenuti su Wikipedia
L'enciclopedia libera e collaborativa
1 564 928 voci in italiano

Versione per dispositivi mobili

Clicca qui per sfogliare l'indice delle voci! Sfoglia l'indice   1rightarrow.pngConsulta il sommario   Clicca qui per navigare tra i portali tematici! Naviga tra i portali tematici

Vetrina
Vetrina
Bosco Verticale 米蘭樹塔 - panoramio.jpg

Il Bosco Verticale è un complesso di due palazzi residenziali a torre progettato da Boeri Studio (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra) situato nel Centro Direzionale di Milano, ai margini del quartiere Isola.

Peculiarità di queste costruzioni, ambedue inaugurate nel 2014, è la presenza di più di duemila essenze arboree, tra arbusti e alberi ad alto fusto, distribuite sui prospetti. Si tratta di un ambizioso progetto di riforestazione metropolitana che attraverso la densificazione verticale del verde si propone di incrementare la biodiversità vegetale e animale del capoluogo lombardo, riducendone l'espansione urbana e contribuendo anche alla mitigazione del microclima.

A testimonianza del suo riconoscimento architettonico, il Bosco Verticale è risultato vincitore di numerose competizioni: oltre all'International Highrise Award, di cui è stato insignito nel 2014, nel 2015 il Bosco Verticale si è aggiudicato il premio come «grattacielo più bello e innovativo del mondo», secondo una classificazione del Council on Tall Buildings and Urban Habitat.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina

Voci di qualità
Voci di qualità
Palazzo del Senato - 1608 - facciata di F.M.Ricchino - Milano.JPG

L'Archivio di Stato di Milano (abbreviato con l'acronimo ASMi), con sede presso il Palazzo del Senato, via Senato n. 10, è l'istituzione dello Stato preposta, per legge, alla conservazione dei documenti provenienti dagli uffici degli enti statali, ma anche di quelli pubblici e dei soggetti produttori privati. Formatosi lentamente attraverso l'agglomeramento dei vari poli archivistici diffusi nella Milano austriaca tra la fine del XVIII e la prima metà del XIX secolo, l'Archivio di Stato trovò definitivamente sede nell'ex Palazzo del Senato sotto la direzione di Cesare Cantù, nel 1886. Divenuto un centro di ricerca e di formazione d'eccellenza sotto le direzioni di Luigi Fumi e di Giovanni Vittani, l'Archivio di Stato di Milano dal 1945 continuò il suo ruolo di soggetto conservatore, adeguandosi alle esigenze dei tempi e sviluppando la Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica annessa all'Istituto.

L'Archivio di Stato di Milano, che attualmente copre 45 km di scaffali e uno spazio deposito di 6.460 m², contiene archivi e fondi contenenti documenti delle istituzioni politiche e religiose anteriori all'Unificazione, come gli atti prodotti dalla cancelleria sforzesca o sotto il governo spagnolo prima, e austriaco poi. Seguendo lo schema preparato dalla Direzione Generale degli Archivi, oltre ai documenti prodotti prima del 1861 l'Archivio di Stato raccoglie e conserva gli atti prodotti dagli enti statali italiani facenti capo a Milano, quali la prefettura, il tribunale e la questura meneghina, oltre agli atti notarili provenienti dall'archivio notarile distrettuale locale (dopo cent'anni dalla cessazione di attività del notaio in questione) e a quelli degli archivi dei distretti militari. Infine, vi è la ripartizione archivi diversi, non rientranti nella suddivisione cronologica precedente e consistente principalmente in archivi privati o pubblici.

Tra i documenti più celebri che l'Archivio conserva si ricordano, a mo' di esempio, la Cartola de accepto mundio, la più antica pergamena italiana conservata in un Archivio di Stato Italiano (risale al 721); il Codicetto di Lodi; lettere autografe di Leonardo da Vinci, di Carlo V, di Ludovico il Moro e di Alessandro Volta; un prezioso esemplare del Codice Napoleonico autografato dallo stesso imperatore; il verbale del processo contro Gaetano Bresci.

Leggi la voce · Tutte le voci di qualità

Lo sapevi che...
Lo sapevi che...
London Temple.jpg

Lo Shri Swaminarayan Mandir, noto anche come Tempio di Neasden, è un mandir induista che sorge nell'omonimo distretto della periferia nordoccidentale di Londra.

La sua costruzione, realizzata interamente a mano con tecniche antiche seguendo i dettami dell'Induismo, ha richiesto l'utilizzo di oltre ventimila blocchi di marmo, dapprima spediti in India per essere scolpiti a mano da artigiani scalpellini e successivamente inviati a Londra per l'assemblaggio.

Terminato nel 1995, è uno dei sette templi induisti di Londra, nonché il più grande tempio induista del mondo al di fuori dell'India ed è regolarmente frequentato da numerosi fedeli e alcuni visitatori occasionali.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

Premi Nobel 2019
Premi Nobel 2019
Su Wikipedia puoi leggere le biografie e gli studi dei vincitori dei Premi Nobel per il 2019. Visita anche il Portale:Premi Nobel.

Ricorrenze
Ricorrenze
Gesualdo Bufalino1.jpg
Gesualdo Bufalino

Nati il 15 novembre...
William Herschel (1738)
Gesualdo Bufalino (1920)
Aleksander Kwaśniewski (1954)

... e morti
Giovanni Keplero (1630)
Christoph Willibald Gluck (1787)
Émile Durkheim (1917)

In questo giorno accadde...
1920 – A Ginevra si tiene la prima assemblea della Società delle Nazioni.
1928 – Il gran consiglio del fascismo diventa istituzione a livello costituzionale.
1941 – L'agente segreto Richard Sorge comunica a Mosca che i giapponesi non attaccheranno l'Unione Sovietica, ma stanno preparandosi a dichiarare guerra agli Stati Uniti d'America.
1969 – A Washington fra le 250.000 e le 500.000 persone manifestano contro la guerra del Vietnam.
1971 – La Intel rilascia il 4004, il primo microprocessore del mondo.

Ricorre oggi: la Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Alberto Magno, Felice di Nola, Fintano di Rheinau, Leopoldo III di Babenberg e Desiderio di Cahors.

Nelle altre lingue
Nelle altre lingue

Di seguito sono elencate le 10 versioni maggiori di Wikipedia e una selezione casuale di altre edizioni con un numero minore di voci:

Le 10 maggiori (al 15 novembre 2019): English (inglese) (5.970.113+) · Binisaya (cebuano) (5.378.808+) · Svenska (svedese) (3.745.761+) · Deutsch (tedesco) (2.365.082+) · Français (francese) (2.155.065+) · Nederlands (olandese) (1.984.230+) · Русский (russo) (1.578.846+) · Italiano (1 564 928) · Español (spagnolo) (1.557.088+) · Polski (polacco) (1.369.104+)

Dal mondo di Wikipedia: Català (catalano) · Bahasa Indonesia (indonesiano) · नेपाल भाषा (newari) · Latina (latino) · Latviešu (lettone) · Sicilianu (siciliano) · Чăваш (ciuvascio) · ಕನ್ನಡ (kannada) · Қазақша (kazako) · Иронау (osseto) · Sámegiella (sami settentrionale) · पाऴि (pali) · Hawai`i (hawaiiano) · Fiji Hindi (hindi delle Figi) · Zeêuws (zelandese) · Удмурт кыл (udmurto) · 𐌲𐌿𐍄𐌰𐍂𐌰𐌶𐌳𐌰 (gotico) · Kalaallisut (groenlandese o kalaallisut) · རྫོང་ཁ་ (dzongkha)

Oltre Wikipedia
Oltre Wikipedia

Wikipedia è gestita da Wikimedia Foundation, organizzazione senza fini di lucro che sostiene diversi altri progetti wiki dal contenuto libero e multilingue:

Commons-logo.svg
Commons
Risorse multimediali condivise
Wikiquote-logo.svg
Wikiquote
Raccolta di citazioni
Wiktionary-logo.svg
Wikizionario
Dizionario e lessico
Wikinews-logo.svg
Wikinotizie
Notizie a contenuto aperto
Wikispecies-logo.svg
Wikispecies
Catalogo delle specie
Wikimedia Community Logo.svg
Meta-Wiki
Progetto di coordinamento Wikimedia
Wikibooks-logo.svg
Wikibooks
Manuali e libri di testo liberi scritti ex novo
Wikisource-logo.svg
Wikisource
Biblioteca di opere già pubblicate
Wikiversity-logo.svg
Wikiversità
Risorse e attività didattiche
Wikidata-logo.svg
Wikidata
Database di conoscenza libera
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg
Wikivoyage
Guida turistica mondiale

Wikipedia
Wikipedia

Wikipedia è un'enciclopedia online, collaborativa e libera.

Grazie al contributo di volontari da tutto il mondo, Wikipedia è disponibile in oltre 290 lingue. Chiunque può contribuire alle voci esistenti o crearne di nuove, affrontando sia gli argomenti tipici delle enciclopedie tradizionali sia quelli presenti in almanacchi, dizionari geografici e pubblicazioni specialistiche.

I contenuti di Wikipedia sono protetti da una licenza libera, la Creative Commons CC BY-SA, che ne permette il riutilizzo per qualsiasi scopo adottando però la medesima licenza.

Cosa posso fare?
Cosa posso fare?

Chi fa Wikipedia?
Chi fa Wikipedia?

La comunità di Wikipedia in lingua italiana è composta da 1 895 849 utenti registrati, dei quali 8 584 hanno contribuito con almeno una modifica nell'ultimo mese e 105 hanno funzioni di servizio. Gli utenti costituiscono una comunità collaborativa, in cui tutti i membri, grazie anche ai progetti tematici e ai rispettivi luoghi di discussione, coordinano i propri sforzi nella redazione delle voci.

Novità da Wikipedia
Novità da Wikipedia

Lavori in corso
Lavori in corso

Dagli altri progetti
Dagli altri progetti
Wikimedia-logo-meta.svg Traduzione della settimana da Meta-Wiki

Questa settimana la voce da tradurre è:

(versione in italiano: Blautopf)

Wikiquote-logo.svg Citazione del giorno da Wikiquote
Si dice che la verità è destinata a soffrire, ma non si estingue mai.
Tito Livio, attribuita a Fabio Massimo
Commons-logo.svg Immagine del giorno da Commons
Parque estatal Chugach, Alaska, Estados Unidos, 2017-08-22, DD 105.jpg

Vista di un ghiacciaio dalla cima del Chugach State Park, Alaska, Stati Uniti.

Wikinews-logo.svg Ultime notizie da Wikinotizie
Wikisource-logo.svg Rilettura del mese su Wikisource

Il mistero del poeta
Antonio Fogazzaro, Milano, Casa editrice Galli, 1896.
.

Il Mistero del Poeta (Fogazzaro).djvu
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg Destinazione del mese su Wikivoyage

Siem Reap

Wv Siem Reap banner.jpg

Centro turistico nel nord della Cambogia, Siem Reap rappresenta l'ingresso principale al parco di Angkor e al lago Tonlé Sap coi suoi villaggi galleggianti.

Wikiversity-logo-it.svg La lezione del mese su Wikiversità

Tutti possono imparare o riapprendere nel modo più indipendente possibile con Wikiversità.
I materiali disponibili coprono più livelli di apprendimento e una vasta varietà di argomenti raggruppati per tematiche. E ciascuno possiede delle conoscenze che può trasmettere a chi legge. Anche tu.

Wikiversity-logo-it.svgInizia subito ad apprendere e a insegnare su Wikiversità...

Wikipedia non dà garanzie sulla validità dei contenuti
Il progetto è ospitato dalla Wikimedia Foundation, che non può essere ritenuta responsabile di eventuali errori contenuti in questo sito.
Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti.